Siamo un’associazione scientifica costituita per promuovere la ricerca, il dibattito e la proposta politica sulle asimmetrie economiche.

a/simmetrie è un’associazione indipendente e aperta al contributo di tutte le correnti di pensiero economico, politico, e sociale.

a/simmetrie – Associazione italiana per lo studio delle asimmetrie economiche è un’associazione culturale di promozione sociale (a.p.s.), senza fini di lucro, dedicata allo studio delle asimmetrie economiche.

  • Conduciamo ricerche tramite il nostro centro studi, coordinato da un comitato scientifico altamente qualificato;
  • Organizziamo eventi scientifici o divulgativi che rappresentano un importante momento di confronto fra il mondo della ricerca, quello della politica, e la società civile;
  • Pubblichiamo quaderni di ricerca (working papers) per assicurare la più ampia diffusione alla comunità scientifica internazionale delle ricerche oggetto della sua missione;
  • Raccogliamo in una serie di policy briefs analisi e suggerimenti concreti di politica economica;
  • Ospitiamo nel nostro blog e nella nostra mediateca le opinioni di economisti, politici e intellettuali.

L’associazione

Le asimmetrie vengono analizzate sia nel loro aspetto fattuale (ad esempio, come relazioni fra soggetti aventi diverso potere contrattuale o diverse informazioni, o come relazioni fra paesi aventi diverse dimensioni e istituzioni), sia nei risvolti giuridici e politici (ad esempio, come analisi delle relazioni fra governo dell’economia e disuguaglianza, o come analisi delle criticità determinate da regole asimmetriche).

La crisi dell’Eurozona ha portato alla ribalta il tema delle asimmetrie economiche (fra strutture produttive e finanziarie dei vari paesi, fra regole nazionali e sovranazionali di governo dell’economia, fra diverse risposte di politica economica). Lo studio di questa crisi costituisce quindi un ambito privilegiato, ma non esclusivo, dell’attività di a/simmetrie.
Più in generale, a/simmetrie si propone di intervenire nel dibattito pubblico producendo ricerche originali, e diffondendone i contenuti anche al di fuori dell’ambito specialistico, per contribuire alla formazione di una pubblica opinione critica e consapevole, e a uno svolgimento più equilibrato della riflessione sociale e politica su questi temi.

Questo fine viene perseguito con varie modalità, fra le quali l’organizzazione di seminari e conferenze, la pubblicazione in varie forme di contributi scientifici, il sostegno a progetti di divulgazione, l’incontro di studiosi di diversa provenienza geografica, scientifica, culturale, e il loro coinvolgimento in una riflessione comune su possibili percorsi di sviluppo equilibrati e sostenibili per l’economia del XXI secolo.

Il direttivo

Benedetto Ponti

Presidente

Dottore di ricerca in Diritto pubblico, è Professore Associato di Diritto amministrativo presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell‘Università degli Studi di Perugia, dove tiene corsi di Diritto amministrativo e Diritto dei media digitali.

È docente di diritto dell’informazione presso la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia, e fa parte del Cyber Security National Lab – Nodo UniPg.

Esperto esterno dell’ANAC per la formulazione degli indicatori di prevenzione della corruzione amministrativa.

I principali oggetti dell’attività di ricerca riguardano: la trasparenza amministrativa; il regime dei dati pubblici; l’organizzazione amministrativa, anche con specifico riferimento alla dimensione soggettiva dell’imparzialità (da cui il volume Indipendenza del dirigente e funzione amministrativa, collana Orizzonti del diritto pubblico, Maggioli, 2012).

Twitter


Vladimiro Giacché

Vicepresidente

Responsabile Comunicazione, Studi e Marketing strategico presso la Banca del Fucino, membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Profilo SPA e Responsabile dell’internal audit di Arepo BP SPA.
Dal 2008 al 2015 è stato Direttore degli Affari Generali e fino al 2016 segretario del Consiglio di Amministrazione di Sator SPA.
Laureato e perfezionato in filosofia presso la Scuola Normale di Pisa e la Ruhr University di Bochum in Germania, oltre ad una vasta pubblicistica in ambito filosofico, ha pubblicato La fabbrica del falso. Strategie della menzogna nella politica contemporanea (nuova edizione aggiornata, Imprimatur, 2016), Costituzione italiana contro trattati europei. Il conflitto inevitabile (Imprimatur, 2015), Anschluss. L’annessione. L’unificazione della Germania e il futuro dell’Europa (Imprimatur, 2013; ed. ted. 2014, ed. franc. 2015), Titanic Europa. La crisi che non ci hanno raccontato (Aliberti 2012, ed. ted. 2013).
Ha curato e tradotto scritti di Karl Marx, Il capitalismo e la crisi (DeriveApprodi 2009, rist. 2010), Lenin. Economia della Rivoluzione (Il Saggiatore, 2017).

Twitter Facebook


Luca Centra

Segretario e Tesoriere

Dottore commercialista e Revisore Contabile, laureato in Scienze Politiche, è socio dell’Associazione dal 2014. Principale oggetto dell’attività professionale è la consulenza tributaria e amministrativa ad aziende, enti e professionisti. Nell’ambito della revisione contabile è specializzato nella revisione, certificazione e rendicontazione di progetti finanziati da organismi nazionali e sovranazionali.

Il comitato scientifico

  • Alberto Bagnai – Università Gabriele d’Annunzio, Chieti-Pescara.
  • Luciano Barra Caracciolo – Consiglio di Stato, Roma.
  • Claudio Borghi Aquilini – Deputato.
  • Sergio Cesaratto – Università di Siena.
  • Luca Fantacci – Università Bocconi, Milano.
  • Piergiorgio Gawronski – Scuola Superiore di Amministrazione, Roma.
  • Vladimiro Giacché – Banca del Fucino.
  • Brigitte Granville – Queen Mary University, Londra.
  • Piergiorgio Landini – Geografo.
  • Benedetto Ponti – Università di Perugia.
  • Cesare Pozzi – Università di Foggia e Università LUISS Guido Carli di Roma.
  • Jacques Sapir – École des Hautes Études en Sciences Sociales (EHESS), Parigi.
  • Paolo Savona – Emerito, Università LUISS Guido Carli di Roma.
  • Anh-Dao Tran – Università di Rouen, Francia.
  • Rodrigo Zeidan – NYU Shanghai and Fundação Dom Cabral.
  • Giuseppe Sigillò Massara – Link Campus University, Roma.

Albo

Comunicati stampa